Come importare i contatti su dispositivo Android da File CSV

Oggi vi spiegheremo come importare i contatti salvati in un file “Excel” direttamente su un dispositivo Android.

Per importare i contatti su un dispositivo Android avremo bisogno di:

1.     Un account su “Gmail” (Se non avete un account Gmail vi basterà cliccare QUI per crearlo)

2.   Connettere l’Account “Gmail” sul dispositivo Android come di seguito indicato se no già connesso:

  • Entrare nelle impostazioni del telefono
  • Cliccare sulla voce “Account e backup”
  • Cliccare su “Account”
  • Cliccare su “Aggiungi account”
  • Cliccare su “Google”
  • Inserire l’indirizzo email (Es: esempio@gmail.com)
  • Inserire la password e cliccare sul tasto “Avanti”
  • Accettare i termini di servizio

3.   Abilitare sul dispositivo Android la sincronizzazione della Rubrica per l’Account “Gmail” utilizzato

  • Entrare nelle impostazioni del telefono
  • Cliccare sulla voce “Account e backup”
  • Cliccare su “Account”
  • Cliccare sull’account “Gmail” da sincronizzare
  • Cliccare su “Sincronizza account”
  • Abilitare la voce “Rubrica”

4.     E' necessario che sul PC sia installato un programma come Excel, OpenOffice, LibreOffice, ecc.

Bene, vediamo insieme come importare la rubrica da un “Foglio di calcolo” nel dispositivo Android:

  • Aprire il software che vi permetterà di creare un “Foglio di calcolo” (Excel, OpenOffice, LibreOffice, ecc.)

NB. NEL NOSTRO CASO ANDREMO AD UTILIZZARE UN SOFTWARE GRATUITO “OpenOffice”.

  • Nella prima riga inserire l’intestazione come da seguente immagine

IntestazioneJPG

  • A questo punto inserire i valori nelle righe successive, inserendo il “Nome” e “Cognome” del contatto in corrispondenza della colonna con l’intestazione “Nome” (Nome e cognome nella stessa cella) e il numero telefonico nella colonna con l’intestazione “Telefono”
  • Al termine salvare il “Foglio di calcolo” con l’estensione .CSV come di seguito indicato:

   o   Cliccare in alto a sinistra sul tasto “File”

   o   Cliccare sul tasto “Salva con nome”

Filejpg

   o   Cliccare sul menù a tendina “Salva come” e impostare “.CSV”

Men a tendina salva con nomeJPG

Selezione salva con nome csvjpg

  o   A questo punto cliccare sul tasto “OK” per confermare il salvataggio

Esportazione file di testoJPG

Bene, il file da importare è stato creato.

Vediamo adesso come importarlo nel dispositivo Android.

  • Cliccare QUI per accedere alla sezione Contatti del proprio account “Gmail”(Ricordo che l’account deve essere collegato anche sul dispositivo Android, se non è stato ancora collegato seguite il punto 3 all'inizio dell’articolo)
  • Cliccare sul tasto “Importa contatti” quindi cliccare su "Seleziona file"

Seleziona fileJPG

  • Selezionare il file .CSV e cliccare su “Apri”

Seleziona file salvatoJPG

  • Cliccare su “Importa”

ImportaJPG

  • A questo punto comparirà la schermata con i contatti appena importati

Contatti importatiJPG

  • Se i contatti compaiono vorrà dire che automaticamente saranno disponibili anche sul vostro dispositivo Android ammesso che abbiate seguito le indicazioni al punto 3 dell'articolo su come sincronizzare l'account gmail sul vostro dispositivo

Benfatto! Adesso vi basterà cercare i contatti importati nella rubrica del vostro dispositivo.

Screen telefono contatti importatijpg

 

Teniamo a precisare, inoltre, che non vi è nessuna garanzia:

Tutto quello che trovate in questo blog è scritto facendo ogni possibile sforzo per dare informazioni complete, esatte ed aggiornate. Tuttavia tali informazioni possono diventare rapidamente obsolete e comunque non vengono fornite con alcuna garanzia legale. Se le ripubblicate, lo fate a vostro esclusivo rischio e pericolo e sotto la vostra responsabilità. Analogamente, non ci assumiamo nessuna responsabilità su possibili danni causati dalle informazioni riportate nei nostri post. Tutte le informazioni riportate sono state prima testate e controllate da noi. Tuttavia un uso errato di tali informazioni può provocare danni al vostro PC. Pertanto se decidete di seguire i nostri post lo fate a vostro rischio e pericolo. In entrambi i casi, noi non ci assumiamo nessuna responsabilità. L’utilizzo e/o ripubblicazione di tutte o parte delle informazioni riportate in questo blog, costituisce accettazione di queste condizioni.

Autore articolo: Antonio Percuoco