Come installare un sistema operativo da chiavetta usb

Hai bisogno di installare un sistema operativo pulito, ma il PC non ha un lettore CD/DVD o non riesce a leggerli?

Bene! In questa guida vi mostreremo come installare un sistema operativo utilizzando semplicemente una chiavetta USB/Hard Disk esterno USB.

Ci sono diversi sw che fanno al caso ma noi Vi parleremo di quello più semplice e comune ovvero RUFUS.

Per prima cosa dovrete scaricare l’applicazione “Rufus” dal seguente link:

https://github.com/pbatard/rufus/releases/download/v3.10/rufus-3.10p.exe

Si tratta di un semplice file .exe portatile (Non servirà installare alcuna applicazione nel vostro PC)

Prima di procedere vi ricordo che per installare il sistema operativo da chiavetta USB vi servirà:

  • Chiavetta USB minimo 8GB
  • Sistema operativo che si vuole installare in formato ISO

Vediamo insieme come avviare l’installazione di un sistema operativo da chiavetta USB:

  • Avviare l’eseguibile “Rufus” scaricato in precedenza
  • Al primo avvio vi chiederà di controllare la presenza degli aggiornamenti e a questo punto vi basterà cliccare su “Sì” o “No” per andare avanti.

Primo avvioJPG

  • Successivamente comparirà la seguente schermata a video

schermata principaleJPG

  • Nel caso in cui “Rufus” non visualizzasse il “Dispositivo/Unità”, cliccare su “Visualizza opzioni avanzate unità” e selezionare la voce “Elenco unità disco USB”. Spesso basta rimuovere e reinserire l'unità USB per farla rilevare.

elenco USBJPG

  • Selezionare il “Dispositivo/unità” dal menù a tendina

Unitjpg

  • Selezionare la modalità “Immagine disco o ISO” se non impostata e cliccare sul tasto “Seleziona” per impostare l’ISO a vostra disposizione

ISOJPG

NB.Se il BIOS del vostro sistema è datato e l’installazione non dovesse andare a buon fine, vi basterà impostare lo “Schema partizione” su MBR e abilitare l’opzione “Aggiungi correzioni per vecchi BIOS(Partizione extra, allineamento, etc)”

MBRJPG

  • Successivamente potrete modificare le “Opzioni Formattazione” impostando “l’Etichetta volume”(Nome dispositivo), “File system”(“FAT32” impostato come predefinito per la sua compatibilità con tutti i sistemi) e la “dimensione unità di allocazione” denominata anche “Dimensione cluster”(Impostato su 4KB come predefinito)

Opzioni formattazioneJPG

  • Terminati i passaggi cliccare sul tasto “Avvia” per creare l’unità di Windows portatile

FineJPG

  • Al termine, collegare il dispositivo esterno al PC spento
  • Avviare la modalità BIOS

 

NB. Ogni computer ha un proprio tasto dedicato per accedere al BIOS, in linea di massima dopo aver avviato il PC, alla comparsa del logo vi basterà provare a premere uno dei seguenti tasti: F1, F2, F10, CANC, ESC 

  • A questo punto vi basterà selezionare la voce “Boot” utilizzando le frecce direzionali e impostare la chiavetta USB/Hard Disk come boot principale

 

Benfatto. Ora potrete installare un nuovo sistema operativo utilizzando una semplice chiavetta USB.

 

Teniamo a precisare, inoltre, che non vi è nessuna garanzia:

Tutto quello che trovate in questo blog è scritto facendo ogni possibile sforzo per dare informazioni complete, esatte ed aggiornate. Tuttavia tali informazioni possono diventare rapidamente obsolete e comunque non vengono fornite con alcuna garanzia legale. Se le ripubblicate, lo fate a vostro esclusivo rischio e pericolo e sotto la vostra responsabilità. Analogamente, non ci assumiamo nessuna responsabilità su possibili danni causati dalle informazioni riportate nei nostri post. Tutte le informazioni riportate sono state prima testate e controllate da noi. Tuttavia un uso errato di tali informazioni può provocare danni al vostro PC. Pertanto se decidete di seguire i nostri post lo fate a vostro rischio e pericolo. In entrambi i casi, noi non ci assumiamo nessuna responsabilità. L’utilizzo e/o ripubblicazione di tutte o parte delle informazioni riportate in questo blog, costituisce accettazione di queste condizioni.

Autore articolo :Antonio Percuoco